"Chiunque sia in grado di mantenere la capacità di vedere la bellezza non diventerà mai vecchio"
lun 09 dicembre 2019

I servizi

Residenza sanitaria assistenziale (R.S.A.)

con capacità ricettiva di 124 posti letto e 1 posto letto autorizzato per ricovero di sollievo

Il cittadino richiedente che giunge a maturare l’idea di presentare la richiesta di accesso in RSA, per l’ammissione ai posti accreditati, si rivolge direttamente allo snodo della rete di offerta a lui più vicino o che viene individuato come più coerente con la tipologia di richiesta che si intende fare, ed in particolare:

  1. il cittadino, della Provincia di Cremona, residente nel territorio di competenza della ASST di Crema, in base ad un accordo sottoscritto dagli Enti interessati (ASST, ATS, Comuni, Comunità Sociale Cremasca, Enti Gestori delle RSA):
    • si deve rivolgere ai Punti di Accoglienza che sono: le diverse strutture RSA dislocate sul territorio distrettuale; i Servizi Sociali del Comune; l’Unità Operativa Cure Territoriali dell’ASST; il Servizio Sociale ospedaliero; i reparti di Cure Intermedie;
    • presso i Punti di Accoglienza è possibile compilare la Richiesta per l’ingresso in RSA che verrà valutata dall’Unità di Valutazione Multidimensionale (UVMD);
    • in caso di valutazione positiva per l’inserimento in RSA da parte della UVMD, la RSA inserisce il soggetto nella propria lista d’attesa.
  2. il cittadino, della Provincia di Cremona, residente nel territorio di competenza della ASST di Cremona:
    • deve presentare la domanda di ammissione all’ufficio Servizi Sociali del proprio Comune di residenza;
    • anche in questo caso, a fronte di una valutazione positiva per l’inserimento, la RSA inserisce il soggetto nella propria lista d’attesa.

La domanda di ammissione ai posti accreditati per i non residenti nei territori di competenza delle ASST di Crema e di Cremona, va presentata direttamente all’ufficio della Fondazione G. Brunenghi Onlus, corredata dalla scheda sanitaria compilata dal proprio medico di base o da medici ospedalieri.

Nella R.S.A. è possibile effettuare ricoveri di sollievo su posto autorizzato e non accreditato. La domanda di ammissione va presentata direttamente all’ufficio della Fondazione G. Brunenghi Onlus, corredata dalla scheda sanitaria compilata dal proprio medico di base o da medici ospedalieri.

Le stanze della R.S.A. sono tutte dotate di bagno, di attacco TV e possibilità di telefono con numero personale per ogni posto letto.

La R.S.A. è inoltre dotata di palestra per la fisioterapia, di sale per il soggiorno e la distribuzione di pasti, sala per le attività di animazione e la terapia occupazionale, locali attrezzati per il bagno assistito. Tutti i locali sono climatizzati.

Carta dei servizi R.S.A.