"Chiunque sia in grado di mantenere la capacità di vedere la bellezza non diventerà mai vecchio"
mar 12 dicembre 2017

I servizi

Residenza sanitaria assistenziale aperta (R.S.A. Aperta)

RSA aperta e’ un servizio pensato da Regione Lombardia, a partire dall’anno 2014, a sostegno delle famiglie che, al domicilio, si prendono cura di anziani non autosufficienti. Con delibera regionale n. 2942 del 19 dicembre 2014, viene confermata, con riferimento alla precedente DGR n. 856/2013, l’intenzione di aiutare le famiglie e i suoi componenti fragili, attraverso il coinvolgimento attivo di soggetti già operanti nella rete dei servizi socio sanitari e che hanno dato disponibilità ad essere enti erogatori di prestazioni, tra cui la Fondazione Giuseppina Brunenghi ONLUS.

Il servizio è rivolto a persone residenti in Regione Lombardia, iscritte al Servizio Sociosanitario Regionale e che si trovano nelle seguenti condizioni:

La RSA aperta si propone di raggiungere le famiglie in difficoltà al loro domicilio, con interventi e prestazioni individualizzare e realizzate dai suoi professionisti: medici, infermieri, operatori d’assistenza ASA/OSS, educatori professionali e fisioterapisti.

Carta dei servizi R.S.A. Aperta