"Chiunque sia in grado di mantenere la capacità di vedere la bellezza non diventerà mai vecchio"
mar 25 luglio 2017

Chi siamo

L'istituto di riabilitazione

Nell’anno 1995 si verificava un fatto nuovo.

A seguito di una forte intesa politica tra Amministrazione comunale e Regione Lombardia, l’Ospedale di Castelleone veniva riconvertito in Istituto Geriatrico di Riabilitazione (convenzionato con il Servizio Sanitario Regionale).

Alla Fondazione G. Brunenghi veniva affidata la gestione di 30 posti letto nello stabile del vecchio Ospedale, concesso in comodato d’uso gratuito da parte dell’A.S.L. Poiché la sede dell’ex Ospedale risultava essere fatiscente e non adeguata alle moderne esigenze assistenziali e sanitarie, gli Amministratori della Brunenghi si attivavano per presentare in Regione un progetto che prevedeva la costituzione di un nuovo fabbricato, con 30 posti letto, collegato con la casa per anziani. Il 24 giugno 2002 i degenti dell’Istituto di riabilitazione sono stati trasferiti in Via Beccadello dove attualmente vengono gestite due Unità Operative di Riabilitazione: la riabilitazione Generale e Geriatrica (15 posti) la riabilitazione di Mantenimento (15 posti).