Archivio notizie

Ottobre 2020

In Brunenghi - Periodico Quadrimestrale - Ottobre 2020

30-10-2020

In questo numero:
- Inaugurazione Sala Convegni
- Un piano in dono
- Dopo l'emergenza Covid? Come si riparte: nuovi ingressi, nuove modalità d'incontro tra gli ospiti e i parenti
- Grazie di cuore
- Memory check up
- La Brunenghi per il territorio
- In ricordo del presidente Bruno Melzi e degli ospiti deceduti per il Covid
- Castelleone, città amica delle persone affette da demenza
- Castelleone, città amica delle persone affette da demenza - Percorso formativo
- Campagna vaccinale antinfluenzale

scarica il periodico In Brunenghi di Ottobre 2020


Luglio 2020

In Brunenghi - Periodico Quadrimestrale - Luglio 2020

06-07-2020

In questo numero:
- Ricordo di Bruno
- Ripartire
- Riavvio ricoveri in R.S.A.
- Esperienza Covid
- Che cosa resta dopo il Covid Intervista agli operatori
- Rinnovo e ricostituzione del C.D.A.
- Festa dell'Anziano
- Customer Satisfaction 2019
- Visita del Vescovo

scarica il periodico In Brunenghi di Luglio 2020


Dicembre 2019

In Brunenghi - Periodico Quadrimestrale - Dicembre 2019

19-12-2019

In questo numero:
- Editoriale
- Una visita gradita e inaspettata
- Pranzo natalizio alla Brunenghi
- Attività 2019
- Umanamente Possibile
- Alzheimer Fest che cos'è
- Disfagia
- La Brunenghi per il territorio
- Iniziative Gruppo Solidale

scarica il periodico In Brunenghi di Dicembre 2019


Giugno 2019

Il ruolo degli Alzheimer Caffè

24-06-2019

Il ruolo degli Alzheimer Caffè
Venerdì 28 giugno 2019
ore 20,30

presso la Fondazione G. Brunenghi Onlus
Via Beccadello, 6 - CASTELLEONE

Scarica la locandina

Il tuo 5 x mille alla Fondazione G. Brunenghi Onlus è un aiuto concreto per gli anziani

23-06-2019

Caro amico/a, al momento della prossima dichiarazione dei redditi (mod. 730, CU o UNICO) puoi mettere una firma importante, che non ti costa nulla e aiuta davvero chi ha più bisogno.
Devolvere il tuo 5 per mille è facile! Basta firmare nel riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni riconosciute che operano nei settori..." e indicare nell'apposito spazio il nostro codice fiscale:
83000630190


scarica la locandina del 5xmille

36a FESTA DELL'ANZIANO.

05-06-2019

36a FESTA DELL'ANZIANO
VENERDì 7 - SABATO 8 - DOMENICA 9
VENERDì 14 - SABATO 15 - DOMENICA 16
CASTELLEONE - presso Casa per Anziani "Fondazione G. Brunenghi O.N.L.U.S." - Via Beccadello, 6

1984 - 2019 da 36 anni il sostegno della Festa dell'Anziano agli ospiti della Brunenghi

Scarica il volantino dell'evento

DONA IL TUO CONTRIBUTO PER L'INIZIATIVA
"DIAMO SPAZI PIù BELLI AGLI ANZIANI"
Potrai farlo nel modo seguente:
- direttamente agli uffici dell'Ente;
- Banco BPM, filiale di Castelleone CODICE IBAN: IT 11 J 05034 56760 000000001380

E ricorda che:
"PIU' DONI MENO VERSI"
infatti tutte le donazioni a favore della Fondazione G. Brunenghi O.N.L.U.S.
sono fiscalmente deducibili o detraibili secondo i limiti di legge.


Maggio 2019

Castelleone, una Città amica delle persone con demenza - Venerdì 24 maggio 2019

16-05-2019

"I disturbi comportamentali nelle Demenze e la loro gestione"

Ore 21,00
presso la Fondazione G. Brunenghi Onlus
Via Beccadello, 6 - CASTELLEONE

Scarica il volantino

Presenta
Bruno Melzi - Presidente Fondazione G. Brunenghi Onlus

Introduce
Cristina Sacchelli - Direttore Sanitario Fondazione G. Brunenghi Onlus

Interviene
Luca Rozzini - Professore Associato di Neurologia
Dipartimento di Scienze Cliniche e Sperimentali
Responsabile Centro Disturbi Cognitivi e Demenze ASST Spedali Civili Brescia


Aprile 2019

IN BRUNENGHI - APRILE 2019

23-04-2019

In questo numero
- Intervista al nuovo direttore
- Castelleone Città amica della demenza
- Customer Satisfaction 2018-2019
- Poliambulatori

Scarica In Brunenghi


Ottobre 2018

Castelleone, una città amica delle persone affette da demenza

16-10-2018

L'alzheimer Caffè a Castelleone... un luogo in città per condividere e non sentirsi soli.
Nell'ambito del progetto "Castelleone, una città amica delle persone affette da demenza", che promuove l'inclusione e la partecipazione sociale delle persone con demenza e i loro familiari, verrà attivato il 26 settembre l'Alzheimer Caffè.

Ti aspettiamo per trascorrere allegri pomeriggi in compagnia, fare quattro chiacchiere, cantare e magari ballare!
Scoprendo così di stare bene insieme!

Scarica il volantino


Giugno 2018

IN BRUNENGHI - PERIODICO QUADRIMESTRALE - GIUGNO 2018

06-06-2018

In questo numero
- I nuovi poliambulatori
- Castelleone, una Città amica delle persone con demenza
- Customer Satisfaction 2017
- Personale, volontari e servizio di animazione
- Compleanni

Scarica In Brunenghi


Aprile 2018

Il tuo 5 x mille alla Fondazione G. Brunenghi Onlus è un aiuto concreto per gli anziani

04-04-2018

Caro amico/a, al momento della prossima dichiarazione dei redditi (mod. 730, CUD o UNICO) puoi mettere una firma importante, che non ti costa nulla e aiuta davvero chi ha più bisogno.
Devolvere il tuo 5 per mille è facile! Come nell'esempio qui a fianco, basta firmare nel riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni riconosciute che operano nei settori..." e indicare nell'apposito spazio il nostro codice fiscale:
83000630190


scarica la locandina del 5xmille


Ottobre 2017

Questionario per una Città amica delle persone con demenza

30-10-2017

Che cos'è una città amica delle persone con demenza?

è una comunità che si prepara a includere le persone con declino cognitivo per conoscerle, accoglierle e sostenerle, in modo da permettere loro e alle loro famiglie una migliore esperienza di vita, continuando a tener conto, anche nella patologia, della loro individualità e delle loro competenze.


Che cosa fa una città amica delle persone con demenza?

Fa in modo che ogni membro della comunità crei con gli altri un impegno volto a collocare le persone affette da demenza in un'atmosfera di particolare attenzione verso le sue fragilità e consapevole tolleranza verso le sue capacità. Per la realizzazione di una città amica delle persone con demenza è necessario partire da una mappatura dei bisogni e delle caratteristiche della comunità. Per questo è disponibile un questionario che ha lo scopo di conoscere la percezione in merito alla malattia e alle difficoltà che essa comporta per le persone affette e i loro familiari.



Il questionario è anonimo, potrà essere compilato autonomamente oppure con aiuto rivolgendosi presso:
- i Servizi Sociali Via Brocchi n. 13 Telefono: 0374 356241 - 305 - 342 346.
- la Fondazione G. Brunenghi Onlus Via Beccadello n. 6 Telefono: 0374 354311



In caso di compilazione autonoma potrà essere consegnato presso gli uffici dei servizi sociali o presso la Fondazione G. Brunenghi Onlus (contenitore posto all'ingresso degli uffici della casa di riposo).



Scarica l'avviso

Scarica il questionario

Dichiarazione di consenso informato

Castelleone, una Città amica delle persone con demenza - Martedì 24 Ottobre 2017 + In Brunenghi Ottobre 2017

18-10-2017

"Ho sognato che Dio aveva il morbo di Alzheimer, che non si ricordava più il nome né il volto dei suoi figli, che aveva scordato perfino la loro esistenza". Così scrive Christian Bobin in Presenze, un diario poetico in prosa
per raccontare la vicenda del proprio padre che scende lentamente nel gorgo dell'Alzheimer.

Scarica il periodico In Brunenghi di Ottobre 2017.

Scarica il volantino "Castelleone, una Città amica delle persone con demenza".


Luglio 2017

Ricerca capo cuoco

17-07-2017

Si rende noto che questa Fondazione ha la necessità di ricoprire il posto di CAPO CUOCO presso la cucina che gestisce il servizio di ristorazione per le diverse unità d'offerta socio sanitarie gestite dall'Ente (Residenza Sanitaria Assistenziale, Centro Diurno Integrato, Istituto di Riabilitazione, servizi sul territorio).

Scarica il volantino


Giugno 2017

34 Festa dell'anziano

06-06-2017

VENERDì 9 - SABATO 10 - DOMENICA 11
VENERDì 16 - SABATO 17 - DOMENICA 18
GIUGNO 2017
CASTELLEONE - presso Casa per Anziani "Fondazione G. Brunenghi O.N.L.U.S." - Via Beccadello, 6

Scarica il volantino dell'evento

Cari amici,
stiamo organizzando, la trentaquattresima festa dell'anziano, momento di particolare attenzione verso la Fondazione Giuseppina Brunenghi O.N.L.U.S. e i suoi ospiti.
Il Gruppo Festa Anziano, negli scorsi anni è riuscito a dare importanti contributi per ristrutturare il soggiorno del piano terra della RSA e per ampliare il Centro Diurno Integrato i cui lavori stanno per essere ultimati. Con la festa di quest'anno vogliamo compiere un altro passo importante, contribuire alla spesa per acquistare gli arredi del nuovo Centro Diurno e del mini alloggio ad esso collegato.
Siamo certi che numerose persone non mancheranno di contribuire in qualsiasi modo, non solo alla buona riuscita della manifestazione "FESTA DELL'ANZIANO 2017" con la propria partecipazione, ma anche con donazioni di denaro alla Fondazione per l'iniziativa "DIAMO SPAZI PIU' BELLI AGLI ANZIANI".
Vogliamo ricordare a tal proposito che le offerte fatte alla Brunenghi sono deducibili dalla dichiarazione dei redditi. GRAZIE per quanto ognuno potrà fare, e vi attendiamo alla festa!

IL GRUPPO PROMOTORE FESTA ANZIANO


La Brunenghi per il territorio

05-06-2017

Di fronte alle crescenti necessità assistenziali e sanitarie di anziani, disabili e persone che si trovano in condizioni di non autosufficienza nel nostro territorio, la Fondazione G. Brunenghi ha risposto tempestivamente con un progetto di assistenza domiciliare, al fine di consentirne la permanenza nel normale ambiente di vita e di ridurre il ricorso in strutture residenziali.
Il nostro punto di forza è una vera presa in carico della persona e della famiglia che facilita il percorso dell'utente nella scelta dei servizi disponibili.

Scarica il periodico In Brunenghi di Giugno 2017.


Aprile 2017

DONACI il tuo 5x1000

11-04-2017

Dona il tuo 5 per mille alla Fondazione G. Brunenghi ONLUS.
Grazie a Te possiamo FARE ancora molto...

Il Tuo 5 X MILLE alla Fondazione G. Brunenghi Onlus è un gesto d'amore!

Caro amico/a, al momento della prossima dichiarazione dei redditi (mod. 730, CU o UNICO) puoi mettere una firma importante, che non ti costa nulla e aiuta davvero chi ha più bisogno.
Devolvere il tuo 5 per mille è facile!
Basta firmare nel riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni riconosciute che operano nei settori..." e indicare nell'apposito spazio il nostro codice fiscale:
83000630190

Grazie "MILLE" per il tuo contributo
Anche i contribuenti esonerati dall'obbligo di presentazione della dichiarazione possono effettuare la scelta utilizzando l'apposita scheda consegnandola direttamente alla Brunenghi.

Scarica volantino.


Gennaio 2017

Presentazione progetto "l'abbraccio che cura"

26-01-2017

L'abbraccio che cura, è questo il suggestivo nome del progetto che venerdì 16 dicembre è stato presentato presso la Fondazione G. Brunenghi, a Castelleone, con una conferenza stampa alla quale erano presenti Bruno Melzi, Presidente Fondazione G. Brunenghi, Bruno Tira, Presidente Cooperativa Altana, Alessia Ferrari, Consigliere comunale delegato ai Servizi Sociali, Walter Montini, Presidente Arsac, Michele Merlini, Coordinatore Fondazione G. Brunenghi, Maria Grazia Donida, Coordinatore Altana.



Scarica volantino.


Dicembre 2016

L'abbraccio che cura.

23-12-2016

Il nostro sogno è... curarvi nelle Vostre case!



Scarica volantino.


Giugno 2016

L'uomo che invecchia: il dolore del corpo, la sofferenza della mente.

23-06-2016

Venerdì 1 luglio 2016 Ore 21,00
presso
Fondazione G. Brunenghi Onlus Via Beccadello, 6 CASTELLEONE


Scarica volantino.

Bilancio di un anno di presidenza.

14-06-2016

Da circa un anno e mezzo Bruno Melzi è il presidente della Fondazione G. Brunenghi e la redazione de InBrunenghi, gli ha rivolto alcune domande per conoscere la situazione della Fondazione, i progetti già in essere e quelli futuri.


Scarica il periodico In Brunenghi di Giugno 2016.

33' FESTA DELL'ANZIANO.

14-06-2016

Venerdì 17 - SABATO 18 - DOMENICA 19 GIUGNO 2016
Venerdì 24 - SABATO 25 - DOMENICA 26 GIUGNO 2016


Scarica volantino.


Aprile 2016

Scegli e fai scegliere la Fondazione G. Brunenghi per il Cinque x Mille.

20-04-2016

Caro amico/a, al momento della prossima dichiarazione dei redditi
(mod. 730, CU o UNICO) puoi mettere una firma importante,
che non ti costa nulla e aiuta davvero chi ha più bisogno.
Devolvere il tuo 5 per mille è facile!
Basta firmare nel riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative
di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale,
delle associazioni riconosciute che operano nei settori..."
e indicare nell'apposito spazio il nostro codice fiscale: 83000630190

Grazie "MILLE" per il tuo contributo



Scarica la brochure informativa.


Dicembre 2015

IN BRUNENGHI - PERIODICO QUADRIMESTRALE - DICEMBRE 2015

20-12-2015

Molte volte si ha l'impressione di vivere un tempo in cui "ci si parla come da una stanza all'altra, da un piano all'altro, dalle estremità di un corridoio e gran parte delle parole va perduta".
Le parole del poeta Alessandro Ceni sembrano ancor più vere in questi giorni che sono di festa sia per il Natale imminente sia per l'augurio di un nuovo anno, gonfio di serenità e di prosperità. Ma le parole corrono senza fermarsi, scivolano via, non sono raccolte da nessuno, tutti siamo lontani, anche sembrando molto vicini. Le stanze, i piani, i corridoi diventano
grandi, lunghi, immensi.
Si riuscirà a trovare un luogo dove i corridoi si accorcino, dove i diversi piani siano facilmente raggiungibili, dove le stanze abbiano la dimensione dell'accoglienza, dove le parole trovino ascolto, dove i gesti raggiungano l'essenza del senso? Esistono.


Scarica il periodico In Brunenghi di Dicembre 2015


Ottobre 2015

RUN 4 SLA - dalla corsa alla...conoscenza

21-10-2015

Siete tutti invitati a partecipare all'evento che si terrà Venerdì 30 ottobre 2015 ore 21 presso: CineTeatro Giovanni Paolo II

Viale Santuario, 7 - CASTELLEONE (CR)

locandina


Luglio 2015

Festa dell'Anziano 2015

04-07-2015

La Festa dell'Anziano si è chiusa da pochi giorni, registrando la consueta presenza di un gran numero di persone che hanno partecipato ai diversi eventi proposti dalla manifestazione. Sicuramente diverse sono le motivazioni che convogliano molte persone ad affollare gli spazi della festa, da quelli conviviali e musicali, a quelli legati alla presenza di un familiare ospitato nelle strutture della Fondazione, al desiderio di trascorrere qualche momento di serenità in un ambiente familiare e la convinzione di poter contribuire al miglioramento dei servizi offerti agli ospiti.
Ma tutto queste aspirazioni non potrebbero essere soddisfatte se non ci fosse il coinvolgimento di un gran numero di volontari nell'allestimento e nella conduzione della manifestazione.

scarica la brochure


Giugno 2015

32 Festa dell'anziano

04-06-2015

Cari amici,
stiamo organizzando, la trentaduesima festa dell'anziano, momento di particolare
attenzione verso la Fondazione Giuseppina Brunenghi O.N.L.U.S. e i suoi ospiti.
Il Gruppo Festa Anziano, negli scorsi anni è riuscito a dare importanti contributi per
ristrutturare il soggiorno del piano terra della RSA, per acquistare attrezzature e rendere
più confortevole la permanenza degli anziani nella casa di riposo.
L'iniziativa continua. Si tratta ora di compiere un altro passo importante, creare spazi
più belli e più ampi per gli ospiti del Centro Diurno Integrato. Il ricavato della festa
2015 verrà utilizzato per questo scopo.
Siamo certi che numerose persone non mancheranno di contribuire in qualsiasi
modo, non solo alla buona riuscita della manifestazione "FESTA DELL'ANZIANO
2015" con la propria partecipazione, ma anche con donazioni di denaro alla Fondazione
per l'iniziativa "DIAMO SPAZI PIU' BELLI AGLI ANZIANI del C.D.I.".
Vogliamo ricordare a tal proposito che le offerte fatte alla Brunenghi sono deducibili
dalla dichiarazione dei redditi.
GRAZIE per quanto ognuno potrà fare, e vi attendiamo alla festa!

scarica la brochure


Gennaio 2015

In Brunenghi - Periodico Quadrimestrale - Dicembre 2014

07-01-2015

Mancano pochi giorni al termine del 2014 e oltre agli auguri, che tradizionalmente
si scambiano per un nuovo anno prospero e sereno, si guarda anche a quanto è stato realizzato in quello che sta finendo.
Questo vale per le persone e per i luoghi che le persone vivono, quindi anche per la Fondazione Giuseppina Brunenghi. Questo tempo è opportunità per verificare che cosa è stato fatto nei mesi appena trascorsi e se ciò corrisponde al mandato statutario dell'Ente: il vantaggio materiale, morale e religioso della popolazione castelleonese e della plaga circostante.
In questo la risposta è sicuramente positiva, solo guardando alla vita ordinaria della Fondazione con l'attenzione costante verso coloro che necessitano di aiuto e di protezione sociale. Ma si è andati oltre: dall'adesione al progetto sperimentale RSA Aperta promosso dalla Regione Lombardia a sostegno delle famiglie che assistono persone affette da Alzheimer o altre forme di demenza, all'adozione della cartella clinica informatizzata, all'importo invariato delle rette anche nel 2014, fino al sempre più altro gradimento per il servizio di fornitura dei pasti a domicilio.
A questi buoni esiti si aggiungono le diverse attività organizzate dal Gruppo Solidale Ospiti Brunenghi tra le quali spicca la gita effettuata in marzo, a Roma, e culminata nella partecipazione all'udienza generale del papa, come pure l'ottima riuscita della Festa dell'Anziano, con il coinvolgimento di un gran numero di volontari nell'allestimento e nella conduzione della manifestazione. La situazione positiva è fotografata anche dell'indagine sul grado di soddisfazione che ha rilevato un livello generale medio-alto in tutti i settori analizzati. è evidente che si può migliorare ancora, anche perché la situazione sociale è in continua evoluzione e pone nuove problematiche da affrontare e da risolvere, sempre avendo ben presente un preciso progetto di uomo. Progetto a cui dovrà dare continuità il nuovo Consiglio di Amministrazione della Brunenghi.
Infatti, con il 2014, scade quello attuale presieduto da Damores Valcarenghi, al quale vanno la riconoscenza e i ringraziamenti di un'intera comunità per il lavoro svolto con competenza e passione per un decennio. Per il nuovo Consiglio si tratta di raccogliere una buona eredità, costruita dai precedenti Amministratori con la collaborazione di tutti gli operatori della Fondazione, e di farla fruttare ulteriormente investendo in idee, energie e creatività, per rispondere alle esigenze delle nuove e antiche fragilità.

scarica il periodico In Brunenghi di Dicembre 2014


Settembre 2014

In Brunenghi - Periodico Quadrimestrale - Settembre 2014

18-09-2014

Può sembrare scontato affermare che la Fondazione Giuseppina Brunenghi ONLUS costituisca un punto di riferimento per Castelleone e per il territorio circostante, non solo per l'assistenza alle persone
anziane, ma anche per la diffusione di una cultura della solidarietà verso le persone più deboli e in difficoltà.
Eppure non è così, anche se la Festa dell'Anziano di inizio estate ha il pregio di coinvolgere l'attenzione sulla realtà della Fondazione Giuseppina Brunenghi, grazie alle molte persone che frequentano le serate musicali, i diversi eventi e gli stand gastronomici.
Senza dimenticare il gran numero di volontari, di tutte le età, che sono entusiasticamente coinvolti nell'allestimento e nella conduzione della Festa dell'Anziano.
Forse è necessario ribadire come la vita ordinaria della Fondazione, alla quale ci si avvicina per urgenze personali e familiari,
pulsi di attenzione verso coloro che necessitano di aiuto e di protezione sociale.
E come ogni giorno si possono toccare, nei suoi diversi spazi e momenti, gesti di condivisione e di aiuto, fatti anche in modo individuale, senza appartenere a nessuna organizzazione specifica, compiuti per la consapevolezza di appartenere a una sola fragile, universale umanità.
Ma non c'è solo questo: oltre gli slanci individuali resta la presenza costante di un gruppo di volontari che da anni opera nella
Casa di riposo, per migliorare la qualità della vita degli ospiti, escogitando con grande energia e fantasia iniziative sempre
nuove.
Così come restano fondamentali la disponibilità e la professionalità di tutti gli operatori ai vari livelli, come evidenziano la recente adozione della cartella clinica elettronica, l'adesione alla sperimentazione regionale della R.S.A. (per l'assistenza al domicilio di persone affette da malattia di Alzheimer) o anche la possibilità di non aumentare l'importo delle rette anche nell'anno 2014.
Tutte testimonianze della volontà di migliorare sempre l'offerta assistenziale a tutti i livelli, non solo in nome di un burocratico
efficientismo, ma, soprattutto, per la convinta adesione a un progetto di persona.
Progetto che può consolidarsi sempre di più grazie al sostegno riconoscente dell'intera comunità, alla quale si chiede di continuare nella proficua collaborazione per un concreto e solidaristico rapporto tra le diverse generazioni.

scarica il periodico In Brunenghi di Settembre 2014


Giugno 2014

In Brunenghi - Periodico Quadrimestrale - Maggio 2014

05-06-2014

L'indagine sul grado di soddisfazione (Customer Satisfaction), alla sua decima edizione, è
stata condotta nei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2013 ed ha interessato tutti i
servizi della Fondazione: RSA - IDR - CDI. I questionari, sono stati compilati sia dagli ospiti che
dai loro familiari, in modo da raccogliere la valutazione da entrambe le prospettive.
Nello specifico sono stati analizzati i seguenti aspetti: struttura, spazi e pulizia, ristorazione,
assistenza, animazione, altri servizi e valutazioni conclusive.
Per esprimere la propria soddisfazione gli ospiti e i familiari avevano a disposizione la seguente
scala di valutazione: (Ottimo - Buono - Sufficiente - Insufficiente - Molto carente - Non valutabile).

scarica il periodico In Brunenghi di Maggio 2014


Febbraio 2014

In Brunenghi - Periodico Quadrimestrale - Dicembre 2013

01-02-2014

Il Corso di Formazione "La presa in carico delle persone affetta da SLA", il pranzo di Natale, la solidarietà del mercatino dell'antiquariato, la convenzione con l'associazione "Libro Parlato", che permette di usufruire di un'audiobiblioteca di circa 8000 libri, con titoli che vanno dai classici della letteratura
italiana e straniera, alla narrativa e saggistica moderne, dalle scienze alla storia,
dalla geografia all'arte...
Questi sono alcuni degli argomenti che troverete sull'ultimo numero di In Brunenghi.

scarica il periodico In Brunenghi di Dicembre 2013


Dicembre 2013

Corso di Formazione: la presa in carico delle persona affette da SLA

20-12-2013

Il corso propone una formazione multidisciplinare, da parte di esperti del settore, destinata alle figure coinvolte nella rete di supporto al malato di SLA. La partecipazione al corso, fino ad esaurimento dei 30 posti disponibili, è gratuita, previa iscrizione.

Dal 10 gennaio al 28 febbraio 2014

Il modulo di iscrizione può essere richiesto allo 0374 354311 o inviando i una mail a amministrazione@fondazionebrunenghi.it

Scarica la locandina


Novembre 2013

Presentazione del libro "La fondazione per anziani Giuseppina Brunenghi 1982-2012"

26-11-2013

Brunenghi - 30 anni di storia l'adempimento di un desiderio.
Presentazione del libro di Angelo Lacchini.
"La fondazione per anziani Giuseppina Brunenghi 1982-2012"

Sabato 23 novembre 2013, ore 9.30
PResso la sala Teatro Leone
Via Garibaldi, 27 Castelleone, Cremona

Ai presenti verrà distribuita la pubblicazione.

La locandina

In Brunenghi - Periodico Quadrimestrale - Ottobre 2013

26-11-2013

La Fondazione Giuseppina Brunenghi ha iniziato la sua attività il 1 giugno del 1982, e quindi ha superato i trent'anni di funzionamento.
Ma la sua ideazione risale più in là nel tempo, infatti, la contessa Giuseppina Brunenghi nel suo testamento, redatto il 30 maggio 1944, lasciava i suoi beni di Castelleone al Cottolengo di Torino e prescriveva di "...istituire un'opera che torni a vantaggio materiale, morale e religioso della popolazione di Castelleone e se il Cottolengo lo crederà, anche della plaga circostante".
Il desiderio di Giuseppina Brunenghi ha trovato adempimento nella Fondazione che porta il suo nome.

I tre decenni trascorsi hanno visto grandi cambiamenti in tutti gli aspetti della società, coinvolgendo lo stesso concetto di assistenza e l'attenzione verso la vecchiaia, determinata anche dall'allungamento della vita media delle persone.

La Fondazione ha saputo cogliere le trasformazioni in atto e il mutare delle esigenze: la casa di riposo degli inizi ha allargato il suo raggio d'azione diventando un centro di servizi sociosanitari, con un ventaglio di specializzazioni in grado di rivolgersi a una platea di utenti che non sia solo di anziani.
I diversi Consigli d'Amministrazione che si sono succeduti alla guida della Brunenghi hanno saputo leggere i bisogni che sono mutati nel corso del tempo, compiere scelte strategiche, e adeguare le strutture ai cambiamenti, a volte anche in anticipo sulle richieste.

La Fondazione è diventata un punto di riferimento per i servizi sociali e assistenziali del territorio, luogo di eccellenteprofessionalità sanitaria, occasione per la manifestazione di un volontariato disinteressato e costante, ma anche sbocco occupazionale per la popolazione locale.

Per dare forma e ricordo a questi primi trent'anni di attività, slancio verso le nuove sfide proposte da una realtà economica e sociale in continua evoluzione, è stata realizzata una pubblicazione che racconta gli anni dal 1982 al 2012.
Il libro vuole essere un grazie a tutti coloro che, in diversi modi e forme, hanno sostenuto la Brunenghi e un augurio di vicinanza fraterna ai bisogni antichi e nuovi di tutti gli uomini.

scarica il periodico In Brunenghi di ottobre 2013


Giugno 2013

30a Festa dell'anziano VENERDì 7 - SABATO 8- DOMENICA 9 VENERDì 14 - SABATO 15 - DOMENICA 16 GIUGNO 2013

03-06-2013

DONA IL TUO CONTRIBUTO PER L'INIZIATIVA
"DIAMO SPAZI PIU' BELLI AGLI ANZIANI"

Potrai farlo nel modo seguente:

direttamente agli uffici dell'Ente;
tramite bonifico bancario

Banca Monte dei Paschi di Siena, filiale di Castelleone
CODICE IBAN: IT 07 T 01030 56760 000003220106

tramite bonifico bancario
Banca Prossima per le imprese sociali e le comunità, filiale di Milano
CODICE IBAN: IT82 A033 5901 6001 0000 0060 382
sul conto corrente postale
intestato a Fondazione Giuseppina Brunenghi Onlus
n 000064951080 a mezzo bollettino postale

oppure con bonifico bancario:
CODICE IBAN: IT 93 R 07601 11400 000064951080.

E ricorda che: "PIU' DONI MENO VERSI"
infatti tutte le donazioni a favore
della Fondazione G. Brunenghi O.N.L.U.S.
sono fiscalmente deducibili o detraibili secondo i limiti di legge.

scarica il volantino della 30a festa dell'anziano


Aprile 2013

Il tuo 5 x mille alla Fondazione G. Brunenghi Onlus è un aiuto concreto per gli anziani

23-04-2013

Caro amico/a, al momento della prossima dichiarazione dei redditi (mod. 730, CUD o UNICO) puoi mettere una firma importante, che non ti costa nulla e aiuta davvero chi ha più bisogno.
Devolvere il tuo 5 per mille è facile! Come nell'esempio qui a fianco, basta firmare nel riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni riconosciute che operano nei settori..." e indicare nell'apposito spazio il nostro codice fiscale:
83000630190
Grazie "MILLE" per il tuo contributo
Anche i contribuenti esonerati dall'obbligo di presentazione della dichiarazione possono effettuare la scelta utilizzando l'apposita scheda e consegnandola direttamente alla Brunenghi.

scarica la locandina del 5xmille


Gennaio 2013

In Brunenghi - Periodico Quadrimestrale - Dicembre 2012

16-01-2013

Questo numero dicembrino di "IN BRUNENGHI" offre, come naturale, lo spunto per fare gli auguri a tutte le persone che vivono e operano nella struttura, ai volontari e ai cittadini che leggono il nostro giornalino.
Auguri chefaccio anche a nome del Consiglio di Amministrazione, con tutto il cuore, di una sereno Natale e di buon 2013.
Alla fine di dicembre è però altrettanto naturale gettare lo sguardo sull'annata che finisce, con lo scopo di capire come è andata, e rendersi conto di cosa si muove nella nostra Fondazione.
Un'occhiata rapida, certo, ma utile per tutti, per chi lavora nella struttura, per chi l'amministra,
per chi dentro ci vive, ma utile anche per tutta la cittadinanza che, da fuori, può rendersi conto
di ciò che avviene all'interno di questa grande e importantissima realtà sociosanitaria e assistenziale
di Castelleone.

Bene, vediamo cosa è cambiato nel giro di un anno...

scarica il periodico In Brunenghi di Dicembre 2012


Novembre 2012

InBrunenghi - periodico quadrimestrale - ottobre 2012

01-11-2012

L'Osservatorio sulle RSA dell'Università Carlo Cattaneo (Liuc) ha preso in esame i dati delle Asl lombarde, aggiornati ad agosto, e uno studio della Cisl del settembre 2011, rilevando come le richieste di ricovero nelle case di riposo della Lombardia siano in calo del 10%, da 51.790 a 47.290. Gli anziani vengono
assistiti a casa, almeno finché è possibile, per risparmiare sulle rette, dal
momento che in molte famiglie sono presenti disoccupati, cassaintegrati e lavoratori precari [...]
Tre studi diversi dicono che l'attenzione verso la persona con disabilità, ammalata o anziana, tende a calare per la crisi economica che colpisce l'Europa e la sua tradizione di protezione sociale.
Ma ci sono anche testimonianze diverse.
La Fondazione G. Brunenghi ONLUS si pone, nel territorio, come punto di riferimento per una cultura della solidarietà e dell'attenzione verso le persone con disabilità. La disponibilità e la professionalità di tutti gli operatori sanitari e amministrativi, la crescita costante di un gruppo di volontari che da anni opera nella Casa di riposo, sono tutte testimonianze di una fattiva collaborazione con la comunità per una reale integrazione tra le diverse generazioni e un'umanità condivisa.

scarica il periodico In Brunenghi di Ottobre 2012


Maggio 2009

Come aiutarci

28-05-2009

Oltre che con il 5xmille, puoi sostenere la Fondazione Brunenghi con un bonifico effettuato con le seguenti coordinate bancarie

C/C numero 000003220106 ABI 01030 CAB 56760 CIN T IT 07
c/o BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA
filiale di Castelleone CR
IT 07 T 01030 56760 000003220106